Un Salto nella Semplicità

 

Ciao Scheletrine e Scheletrini! In questa esplorazione vi porto a fare Un Salto nella Semplicità all’interno di una casa abbandonata di campagna senza troppe pretese, ma so bene quanto voi amate i cancheri, quindi pronti a saperne di più?

 

Un Salto nella Semplicità

Mi è bastato uno sguardo dall’esterno per capire che questa piccola dimora lasciata a sé era un autentico salto nella semplicità, appartenuta a persone devote alla fede cristiana, conservatrici di valori autentici e per nulla amanti del lusso.

Sebbene nel video sentite che l’ho chiamata catapecchia incancherata, ma durante il rendering mi ha fatto cambiare idea e mi ha fatto guardare il suddetto luogo da una prospettiva differente.

All’interno non è rimasto molto, ma ciò che basta per capire chi erano i proprietari, di cui non ho chiesto informazioni per evitare di dare nell’occhio.

 

Una full immesion nelle ragnatele

Oltre a un salto nella semplicità, durante la breve incursione all’interno della casa mi è capitato di fare una full immersion nelle ragnatele, ma una di quelle coi fiocchi; ormai qui non entra nessuno da una vita e i ragni hanno dunque avuto modo di tessere le loro tele in tutta tranquillità, tanto da averne trovato gigante, enorme e rinsecchito…Insomma, non si rivela il posto ideale per gli aracnofobici.

 

 

Foto

Se volete guarda le foto di Un Salto nella Semplicità cliccate qui.

 

Link

 

Un Salto nella Semplicità come entrare

Ingresso facile, senza alcuno sforzo, ma la Maletita è taccagna e non sgancia le coordinate, ergo evitate di mandarmi mail e messaggi supplicanti, pena una risposta degna di Germano Mosconi.

Se vi è piaciuto l’articolo, condividetelo sui vostri social e diffondete il verbo della Maletita.

 

Social Network

Ecco il mio merchandising La Maletita Feliz

Seguitemi anche su:

Facebook

Gruppo Facebook URBEX 4 PASSION

Instagram

YouTube

Tik Tok

Altri siti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.