La Villa del Medico Impagliatore

 

Ciao Scheletrine e Scheletrini, in questa esplorazione io, i miei amici Pietro e Sam, insieme all’immancabile Pink Fluffy Unicorn, vi porteremo al La Villa del Medico Impagliatore, un’enorme cascina appartenuta ad un dottore (morto ormai da anni) appassionato di caccia e di donne dalla bellezza esotica.

 

Storia Del Medico Impagliatore

Parlando con alcuni vicini, ho appreso che il dottor B. era un radiologo molto libertino,  amante dei viaggi e della caccia. Ho subito notato le sue passioni da alcune foto che lo ritraggono con alcune donne di etnia esotica e diversi animali imbalsamati che ancora guardano questa casa decadere sempre di più.

Una volta andato  in pensione, dedicò gran parte del suo tempo libero in lavori agricoli.

Penso che sia morto da solo, senza moglie e figli, portando dentro di sé i ricordi di una vita fatta di visite mediche, viaggi in paesi lontani e la caccia di vari animali che amava far imbalsamare, magari per avere un pò di silenziosa e discreta compagnia.

Un calendario del 2007, vestiti sparsi ovunque e alcuni letti mostrano che la casa è stata occupata da persone senza fissa dimora, che probabilmente hanno racimolato qualche Euro vendendo alcuni degli animali imbalsamati trovati all’interno della casa in qualche mercatino dell’usato.

Probabilmente c’è stato anche un tentativo di recuperare l’edificio (vedi anche il soffitto puntellato), ma non è mai andato a buon fine. Chi li ha acquistati è forse inconsapevole che gli animali imbalsamati sono destinati a declinare, proprio come questa villa lasciata al completo abbandono.

 

Foto

Se volete vedere le foto cliccate qui

 

Video

 

La Villa del Medico Impagliatore come entrare

L’accesso alla Villa del Medico Impagliatore si trova sul retro ed è davvero molto semplice, basta prestare attenzione ad alcuni punti che non sono sicuri. Visto che le pelli pendenti e gli animali sono molto sporchi e marci, evitate di toccarli (mi è bastato scattare qualche foto e girare il video). L’area è molto isolata, quindi potete tranquillamente parcheggiare l’auto vicino all’abitazione. Se l’articolo vi è piaciuto, ricordate di condividerlo sui vostri social, ve ne sarei davvero grata.

 

Social Network

Seguitemi anche su:

Facebook

Gruppo Facebook URBEX 4 PASSION

Instagram

YouTube

Tik Tok

Altri siti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.