La Casa della Morte

 

Ciao Scheletrine e Scheletrini! In questo articolo troverete il testo integrale de La Morte dell’Urbex, la canzone dedicata allo scheletro che si trovava alla Casa della Morte in Emilia-Romagna.

Inoltre spiego anche il relativo significato del testo.

 

La Morte dell’Urbex Testo

Maletitaaaa

Sono Maletita, sono una bandita

Ho trovato uno scheletro

L’ho portato nel baratro

La magia mi segue

Attraversa la materia

Come una necromante

Potere riesumante

Ritorna mago in vita

Te lo dice Maletita

Potente incantatrice

Lussuriosa adoratrice

Lady DJ, Ossa Grosse di Seppia

Sembrate Cip e Ciop

Avete scassato trop!

Resuscitaaa…Maletitaaa…

Portami con te

Vieni da me (x 4)

Alla Rinascente vendevano gli scheletri

Talentuosi comici

Rosicano a km

Case abbandonate con polveri fatate

Queste mani ossute

Ti son sempre piaciute

Smettila di fare l’eroe del preservare

Sono un’incantatrice

E tu una lavatrice

Tu mangi la torta sorella bulimia

La tua compare invece campeggia in psichiatria

Le stanze sono vuote come le vostre teste

Siete come i topi che portano la peste.

Resuscitaaa…Maletitaaa…

Portami con te

Vieni da me (x 4)

 

La Morte dell’Urbex Significato

La Morte dell’Urbex è stata la mia risposta al cyberbullismo che molti urbex hanno provato a farmi, a partire da Ossa Grosse di Seppia e Lady DJ.

Queste ultime sono coloro che hanno condiviso per prime le immagini hard di me e lo scheletro, peccato che Lady Dj è stata sbaragliata un battibaleno e ora l’urbex è divenuto per lei solo un sogno.

Ossa Grosse di Seppia meglio che faccia un viaggio in America a trovare il Dt Nowzaradan piuttosto che rompere gli zebedei a me.

Anche la frase “Le teste sono vuote come le vostre teste” indica la stupidità, l’ignoranza e la chiusura mentale della stragrande maggioranza degli urbex.

Per quanto riguarda invece il ritornello, sta a indicare l’esperienza paranormale che ho avuto all’interno della Casa della Morte.

Quando mi trovai faccia a faccia con lo scheletro, caddi letteralmente in trance e iniziai a parlargli come se fosse una persona reale, assicurandogli che sarei tornata presto a prenderlo.

La frase “Portami con te, vieni da me” indica appunto il richiamo dello scheletro nei miei confronti, in quanto non voleva più stare in quel luogo alquanto angusto.

Resuscita Maletita significa invece: “Reagisci al bullismo e metti tutti in riga!”.

Direi che San Fabio dei Lupi Negvi ha fatto un ottimo lavoro, anzi cliccate sul nome del gruppo, così potete ascoltare tutte le sue canzoni.

Se l’articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostro social e diffondete il verbo della Maletita.

 

La Morte dell’Urbex video

Social Network

Seguitemi anche su:

Facebook

Gruppo Facebook URBEX 4 PASSION

Instagram

YouTube

Tik Tok

Onlyfans

Altri siti

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest