REGINA DI QUADRI

Regina di Quadri

Ciao! In questa esplorazione urbana ti porto a Regina di Quadri, una casa abbandonata con le pareti piene di quadri. Ti va quindi di fare un bel giro in galleria con me?

Regina di Quadri

Non conosco la storia nè tanto meno il motivo dell’abbandono, anche se ho potuto elaborare delle ipotesi, tra cui:

  • Casa troppo grande
  • Terremoto che ha creato degli ingenti danni
  • Posizione isolata e lontana sai servizi di prima necessità
  • Brutti ricordi ancora troppo vividi

Sebbene la casa sia palesemente abbandonata, in un certo senso pare ancora viva e tutti i quadri rimasti appesi alle pareti indicano le diverse camere e l’identità dei componenti della famiglia, composta da diversi bambini amanti dei libri di favole e dei personaggi Walt Disney.

Chissà se, ora che sono cresciuti, si ricordano della loro infanzia trascorsa tra queste mura.

La presenza di alcuni puntelli lascia intuire un vano tentativo di ristrutturazione, andato rovinosamente nell’oblio prima di cominciare.

Analogie con Casa Mia

Devo ammettere che Regina di Quadri ha due principali similitudini con casa mia: il pavimento a scacchi (che ho voluto in entrambe le case in cui ho vissuto e vivo) e la grande quantità di quadri appesi alle pareti.

Penso che i quadri siano capaci di dare personalità ad ogni ambiente e una camera spoglia mi trasmette un grande senso di  conformismo e assoluta mancanza di carattere.

Raccomandazioni

L’accesso a Regina di Quadri è molto semplice e si trova sulla parte laterale dell’edificio. Essendo una zona molto isolata non si corre nemmeno il rischio di essere notati.

Ho anche determinati gusti riguardo ai soggetti, ma questo è un altro discorso che preferirei approfondire (forse) in un altro post.

Foto

Se vuoi vedere le mie foto clicca qui

Link

 

Social Network

Facebook

Gruppo Facebook URBEX 4 PASSION

Instagram

YouTube

Onlyfans

Altri siti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *