LA LOCANDA DELLA RELIGIOSA

LA CASA DELLA SANTONA

La Locanda della Religiosa

Ciao a tutti, in questa esplorazione io e il Pink Fluffy Unicorn ti porteremo alla Locanda della Religiosa, una casa-albergo appartenuta ad una donna letteralmente ossessionata dalla religione: pur avendo due zie suore non ho mai visto così tanti oggetti sacri riuniti in un solo luogo.

Avrà forse chiesto una grazia importante o fatto un voto? Sfortunatamente la gentile signora si è portata questo grande segreto nella tomba

I numerosi abbonamenti a riviste di opere di carità per bambini fanno capire che era anche molto caritatevole.

Struttura della Locanda della Religiosa

La Locanda della Religiosa è divisa in tre parti: la casa privata, le camere dove soggiornavano gli ospiti e un ristorante-pizzeria, dove le persone si riunivano per mangiare qualcosa di buono e ballare.

Era un hotel a una stella e negli anni ’80 ha persino ricevuto un certificato di merito per l’eccellente modo di accogliere i clienti, ma ora il nome della locanda sul cartello che dà sulla strada è stato cancellato dal passare del tempo.

All’epoca doveva essere bello godersi qualche giorno in totale relax immersi nella natura e ora è un posto completamente dimenticato.

L’hotel aveva le camere numerate con un bagno in comune ed ognuna era di diverso colore.

Penso che abbia finito la sua vita vecchia e incontinente: lo so a causa della grande quantità di pannolini che ho trovato all’interno di un armadio.

Non è noto se abbia degli eredi, ma hanno certamente rifiutato la proprietà per non pagare le tasse.

Storia della Proprietaria della Locanda della Religiosa

La proprietaria della Locanda era una donna di origini campane, definita dai conoscenti come persona vulcanica e piena di energie.

Vinse anche dei premi come cuoca e come albergatrice e grazie a questo riuscì a garantire benessere economico alla sua famiglia.

Alla crescita dei figli, la casa cominciò a popolarsi con la presenza dei nipoti, ma anche loro diventarono grandi e presero la loro strada.

Una volta svuotata la casa, la signora decise di adibire alcune camere della grande casa a bed and breakfast, ma nel 2000 la crisi cominciò a farsi sentire, suo marito si ammalò e morì, lei invecchiò e non riuscendo più a gestire tutto da sola, decise di cedere l’attività di ristorante pizzeria e di continuare solo l’attività di affitta camere, per poi cessare anche con quest’ultima.

Il ristorante ceduto viene rinnovato e adibito a birreria con un altro ingresso ma durò solo un pochi anni poichè prese una brutta nomina. Venne quindi chiuso e qualcun’ altro era interessato a prenderlo per farci un risto pub ma poi tutto si bloccò e nulla andò in porto. Forse per la morte della signora, che avvenne in un letto d’ospedale, senza darle la possibilità di fare ritorno nella sua adorata casa.

Raccomandazioni

Il luogo non è per nulla facile da trovare e le strade sono molto tortuose, ma l’accesso alla casa è molto facile

Link

Foto

Se vuoi vedere le foto clicca qui

Social Networks

Facebook 

Gruppo Facebook URBEX 4 PASSION

Instagram

Canale YouTube

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *