Alla Consolle! Urbex Italia!

 

Alla Consolle! Urbex Italia! Ebbene sì, Scheletrine e Scheletrini, quando ho visto queste due consolle abbandonate in questa grande casa di campagna, mi è subito tornata in mente una vecchia canzone da discoteca chiamata “Alla Consolle, Mimmo Amerelli” cantata da Luca e Paolo.

Certo, il testo si riferiva a ben altro, ma non ho potuto fare a meno di pensarci.

 

Una cascina di campagna

Una volta attraversata una rete già sfondata da chissà chi, io e lo zio Sam ci siamo trovati nel bel mezzo del giardino di questa grande cascina di campagna abbandonata.

Superata la piccola cappella, si entra nel cuore dell’ex zona giorno piena di scatoloni con quaderni, libri di scuola e disegni dedicati ai nonni.

 

Il regno del kitsch

I pochi oggetti rimasti in questa casa sono un autentico concentrato di kitsch, a partire dal pupazzo di neve natalizio posizionato sul frigo alle statue nunziali di evidente fattura cinese.

Ma le due consolle di videogiochi, mi hanno fatto dubitare di una cosa: ma questo luogo era una casa privata, una sorta di circolo ricreativo oppure entrambe le cose? Purtroppo non sono riuscita a risalire proprio a nulla.

 

 

Era forse abitata da cinesi?

Scrivendo questo articolo e ripensando al salotto arredato in stile cinese mi è sorta una domanda: non è che questa casa è stata abitata, anche se per un breve periodo, da persone di nazionalità cinese, le quali si sono sposate e hanno deciso di adibire il luogo in sala giochi?

I presupposti ci sarebbero tutti, valutate voi e fatemi sapere.

 

 

 

Foto

Se volete guardare le foto di Alla Consolle! Urbex Italia! cliccate qui.

Link

 

Alla Consolle! Urbex Italia! Come entrare

Se vi è piaciuto l’articolo, condividetelo sui vostri social e diffondete il verbo della Maletita.

 

Social Network

Ecco il mio merchandising La Maletita Feliz

Seguitemi anche su:

Facebook

Gruppo Facebook URBEX 4 PASSION

Instagram

YouTube

Tik Tok

Altri siti