La Pulcheria

Ciao! In questa esplorazione ti porto in un luogo da film dell’orrore, ossia la chiesa della Pulcheria e della casa di riposo per anziani situata a pochi metri di distanza.

La Pulcheria

La Pulcheria è una santa martire e le sue spoglie sono conservate all’interno di questa piccola chiesa.

Le sue spoglie furono prelevate dalle catacombe romane di Santa Priscilla nel 1671 e conservate all’interno di questo luogo.

Bisogna puntualizzare che la salma non è composta al 100% da ossa vere, in quanto con il passare degli anni non tutte si sono conservate alla perfezione; per esempio il teschio è stato ricostruito ed è sostenuto da delle stanghette in legno.

I guanti sono rivestiti con del tessuto da imbottitura per cuscini, mentre i piedi sono posticci (le dimensioni sono eccessivamente ridotte per essere reali).

Il ricovero delle tenebre

Accanto alla chiesa de La Pulcheria si trova un edificio altrettanto inquietante, ossia il ricovero delle tenebre.

La facciata di questa casa del Seicento ricorda molto quella della Famiglia Addams o di qualche altra strega cattiva e l’interno non è sicuramente rassicurante: brandine ancora perfettamente allineate come se stessero aspettando il ritorno degli ospiti, i quali hanno però raggiunto la santa martire.

Chi commissionò la costruzione di questa sinistra abitazione rimane un mistero e anche se conosco i nomi dei diversi proprietari, preferisco non rivelarli per questioni di privacy e per non facilitare i miei haters.

Salendo ai piani superiori il forte lezzo del guano dei piccioni si fa sempre più forte, tanto da obbligarmi a fare le riprese e a scattare le foto velocemente.

Raccomandazioni

Il luogo è molto isolato e se piove consiglio di indossare un paio di scarpe. Per evitare il fossato ho preferito scavalcare la cancellata.

Link

Foto

Se vuoi vedere le mie foto clicca qui

Social Network

Facebook

Gruppo Facebook URBEX 4 PASSION

Instagram

YouTube

Twitter La Maletita Feliz

Tik Tok La Maletita Feliz

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *