urbex

Urbex e Illegalità

L’ urbex è un fenomeno che si è diffuso a macchia d’olio e ha origini piuttosto vecchie, ma in questo articolo non parlerò della sua storia, bensì della linea sottile tra urbex e illegalità, visto che spesso e volentieri mi è capitato di incappare in vere e proprie violazioni di domicilio, commesse sia da parte mia che da altre persone che nutrono la mia stessa passione. A mio avviso è una situazione che ad alcune persone sta scappando di mano e potrebbe portare loro a pagare delle conseguenze molto pesanti, come una denuncia, una causa legale se non addirittura un arresto, visto che la violazione di domicilio è perseguibile penalmente. Se poi vengono pubblicate delle foto o dei documenti personali si aggiunge la violazione della privacy, ora tanto decantata.

Case Arredate: Ma Sono Davvero Abbandonate?

Quante volte hai visto delle foto o dei video di case che parevano abbandonate da un momento all’altro, piene zeppe di arredi e oggetti interessanti? Ammetti che è venuta anche a te la voglia di andare ad esplorarle per portarti a casa lo scatto e la ripresa più fighe.  Se hai avuto la fortuna di avere le coordinate di quel luogo così bello e magari ti tocca scavalcare degli ingressi non propriamente facili, prima di addentrarti informati BENE se quell’immobile è davvero senza proprietari.

Ti do questo consiglio perchè da un pò di tempo a questa parte dilaga la moda di andare a spulciare gli annunci delle agenzie immobiliari e di entrare all’interno di case in vendita per poi spacciarle come abbandonate. Se una volta davanti al sedicente luogo dimenticato trovi appesi dei cartelli come “VENDESI” o “AFFITASI”, ti conviene girare i tacchi per andare ad esplorare altri posti.

Luoghi Abbandonati Chiusi da Alcuni Urbex

Rimanendo in tema di mode urbex, si è diffusa anche quella di lucchettare dei luoghi abbandonati per far sì che altri esploratori urbani non vi possano accedere e avere in questo modo l’esclusività dello scatto o del filmato.

Anche questo comportamento è sbagliato per i seguenti motivi:

Ho recentemente sentito parlare di un custode che non ha potuto entrare all’edificio a lui affidato perchè qualcuno l’aveva chiuso dall’interno e sono dovuti intervenire altri urbex per consentirgli nuovamente il legittimo accesso.

Proprietà & Responsabilità

In alcuni casi i proprietari non vogliono che estranei accedano all’interno delle strutture fatiscenti per la grande probabilità di farsi male.

Per esempio, il proprietario della Cartiera di Briosco (ammetto di aver ricevuto una bella lavata di capo da lui) mi ha raccontato che una notte dei ragazzini si sono introdotti all’interno del luogo e uno di loro si è fatto male. Lui è stato chiamato e si è preso un colpo.

Un altro esempio più eclatante è quello della Cartiera Vita Mayer, dove qualche anno fa un ragazzo ci ha lasciato la pelle e l’addetto alla sicurezza è stato mandato in carcere.

Link per Saperne di Più

Se sei arrivato/a fin qua, ti consiglio di guardare il video dove parlo dell’argomento in maniera più dettagliata mentre mangio una mozzarella di bufala (su YouTube vanno tanto di moda i video mukbang e io ne ho approfittato). Qui ti do anche dei consigli pratici che potranno esserti molto utili durante le tue esplorazioni. Vale la pena avere delle grane per qualche foto o video? Pensaci bene prima di addentrarti in certi luoghi.

 

 

 

2 risposte

  1. Buonasera Gianna, sei fantastica e mi piacerebbe fare qualche scorribanda con te, io abito a Pavia,ho sempre amato il genere ma mio marito ed i miei amici non sono mai stati propensi , ora purtroppo che sono vedova ho deciso di sfruttare al meglio il mio tempo, anche se poco .
    Grazie dell’attenzione
    Daniela

    1. Ciao Daniela, ti ringrazio per aver letto il mio blog, beh attualmente sono ferma perchè ho altri progetti personali, ma non temere: i miei video urbex andranno sempre online ogni settimana perchè ho tanto materiale di scorta.
      Però teniamoci in contatto per aggiornarci, un bacio Gianna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *